Come utilizzare iSCSI Targets su Windows Server 2008

Nas

Cos’è iSCSI?

iSCSI è uno standard di archiviazione di rete basato sul Protocollo Internet per il collegamento dei servizi di archiviazione dei dati. Trasportando i comandi SCSI su reti IP, iSCSI può rendere più semplice il trasferimento dei dati su reti LAN, reti WAN o Internet. Tramite iSCSI, lo spazio sul server di archiviazione sarà considerato come dischi locali dal sistema operativo del client. In realtà, tutti i dati trasferiti al disco vengono effettivamente trasferiti tramite la rete verso il server di archiviazione.

Cosa sono iSCSI Target e LUN?
In terminologia SCSI, un LUN (numero unità logica) rappresenta un dispositivo SCSI indirizzabile singolarmente (locale) che è parte di un dispositivo SCSI fisico (chiamato “Target”). Un iSCSI ambiente emula la connessione verso un disco rigido SCSI. Un iSCSI Target è simile a una interfaccia di connessione, mentre i LUN sono essenzialmente unità disco numerate. Quando un iSCSI Target viene connesso a un iniziatore iSCSI (un client), tutti i LUN mappati sull’iSCSI Target vengono collegati virtualmente al sistema operativo del client. Per cui, gli Iniziatori possono stabilire e gestire sistemi di file su iSCSI LUN, come se fosse un SCSI grezzo o disco rigido IDE.

Creare un iSCSI Target

Questa sezione guiderà l’utente nel processo di impostazione di un iSCSI target su Windows Server 2008.

    1. Aprire l’iniziatore iSCSI in Windows nel Pannello di controllo > Strumenti di amministrazione.

Nas

    1. Andare sulla scheda Individuazione e fare clic su Individua portale.

Nas

    1. Immettere l’Indirizzo IP o il Nome DNS del NAS che ospita l’iSCSI Target, quindi fare clic su OK.

Nas

    1. Passare alla scheda Targets.
    2. Selezionare l’iSCSI target desiderato.
    3. Fare clic su Connetti.

Nas

    1. Fare clic su OK se non sono state abilitate le opzioni avanzate sull’iSCSI target sul NAS.

Nas

    1. Fare clic sul pulsante Avanzate se il CHAP o qualsiasi altra impostazione avanzata è stata abilitata sull’iSCSI target sul NAS .

Nas

    1. Immettere il nome per CHAP.
    2. Immettere il segreto destinazione per CHAP.
    3. Fare clic su OK.
    4. L’iSCSI target è ora connesso al PC Windows.

Nas Formattare un iSCSI target per l’uso su Windows

Una volta connesso un iSCSI Target a un computer Windows, questo deve essere formattato prima di poter essere utilizzato.

    1. Aprire Gestione computer in Pannello di controllo > Strumenti di amministrazione.

Nas

    1. Selezionare Gestione disco nel pannello di sinistra. Fare clic con il tasto destro sull’iSCSI Target(Disco 1) e scegliere Online.

Nas

    1. Fare nuovamente clic con il tasto destro sull’iSCSI Target (Disco 1) e scegliere Inizializza disco.

Nas

    1. Viene visualizzata una finestra che chiede di inizializzare il nuovo disco virtuale aggiunto. Selezionare lo stile di partizione più adatto per il disco, quindi fare clic su OK.

Nas

    1. Una volta inizializzato il disco, fare clic con il tasto destro sul nuovo disco (indicato dal campo nero), e selezionare Nuovo volume semplice.

Nas

    1. Procedere con la Creazione guidata volume semplice.

Nas

    1. Specificare la dimensione del volume da utilizzare per il nuovo disco rigido, quindi fare clic su Avanti.

Nas

    1. Assegnare la lettera unità per il nuovo disco rigido, quindi fare clic su Avanti.

Nas

    1. A questo punto Windows 2008 ha una nuova unità E: creata dal NAS iSCSI target.

Nas